Plugin Yoast Guida 2019 {Per la tua Seo su WordPress}

Questo plugin consente di sviluppare gli aspetti Seo sulla piattaforma WordPress. La guida Plugin Yoast.

La prima cosa da tenere in mente nell’uso di questo plugin è di non considerarlo come la bibbia per l’ottimizzazione, ma solo come uno strumento che ti possa aiutare a ricordare le cose da fare per migliorare il contenuto dal punto di vista Seo.

Dopo l’installazione del plugin avrai nella barra laterale sinistra di WordPress la voce “Seo“; sotto questo menù troverai i link che consentono di accedere alle varie sezioni delle impostazione di Yoast Seo.

Sotto la voce “Generale” avrai una pagina suddivisa in tre sezione: “Bacheca“, “Funzionalità” e “Strumenti Per Webmaster“. Le impostazioni principali presenti in questa pagina sono le seguenti:

Bacheca Plugin Yoast: Guida 2019

Nella “Bacheca” vengono mostrate le notifiche e le segnalazioni riguardante il funzionamento del sito da parte del plugin e all’accesso al sistema guidato per la configurazione di Yoast. Questa funzione è utile per i principianti

Bacheca plugin yoast guida
bacheca Plugin Yoast Guida
Tutorial WordPress. Wpressplanet

Funzionalità di Yoast: Il manuale per configurare le voci principali

  • Analisi Seo che ti suggerisce quali migliorie puoi apportare al tuo contenuto
  • Analisi leggibilità fornisce suggerimenti su come migliorare nello specifico il testo per una lettura più comprensiva
  • Contenuto cornerstone consente di marcare gli articoli che devono ottenere le migliori posizioni sui motori di ricerca e che rappresentano il core business del sito, quindi gli articoli più importanti;
  • Contatore link nei testi ha lo scopo di conteggiare i link all’interno dei post. Indica il numero dei link all’interno dell’articolo e il numero dei link interni che puntano all’articolo;
  • Sitemap XML, questa funzione serve ad aiutare nell’indicizzazione delle nuove pagine per i motori di ricerca;
  • Ryte integrazione ti segnala se i contenuti vengono indicizzati dai motori di ricerca;
  • Menù dalla barra di amministrazione consente di accedere alle funzione di Yoast dalla barra che viene mostrata nella parte superiore dello schermo;
  • Sicurezza: nessuna impostazione avanzata per l’autore. Consente di limitare l’accesso a funzioni avanzate per la modifica degli articoli che non sia un amministratore oppure un editore.
Funzionalità di Plugin Yoast Guida 2019
Yoast Funzionlità

In questa sezione vanno aggiunti i codici di verifica per accedere alle console messe a disposizione dai vari motori di ricerca.

Webmaster Yoast
Strumenti Yoast
  • Google;
  • Bing;
  • Yandex, il motore di ricerca principale per il mercato russo;
  • Baidu, il motore di ricerca principale per il mercato cinese.

Impostare l’aspetto dei contenuti per i motori di ricerca

In “Aspetto della ricerca” troverai i settaggi su come i motori di ricerca devono visualizzare il contenuto degli articoli e delle pagine .

Nella scheda “Generale” puoi impostare il tipo di separatore nel titolo della “Home Page” e selezionare la tipologia di Knowledge Graph che può essere impostato per “Azienda” o per “Persona

Scheda generale Yoast
Scheda generale Yoast in aspetto ricerca

Nel tab “Tipi di contenuto” puoi mostrare sul motori di ricerca i titoli (decidendo la composizione del titolo in base a delle variabili), gli snippet ed il descrittivo, sia per post che per pagina, avendo la facoltà di poter scegliere singolarmente se pubblicare questi elementi solo per i post o solo per le pagine.

Nei “Media” è importante impostare su “Si” il  reindirizzamento degli URL verso lo stesso allegato per evitare che ogni immagini inserita crei una pagina che risulterebbe sostanzialmente vuota andando a creare problemi a livello di ottimizzazione Seo.

Sezione Media Yoast
Media Yoast

Nella sezione “Tassionomie” è possibile evitare che le categorie e i tags non vengano indicizzate ed impostare cosa deve essere visualizzato nel titolo e nella descrizione. Alla fine della pagina vi è l’opzione “Url delle categorie” che consente di eliminare dall’Url la parola “category“. In questo modo Yoast risolve uno dei problemi di WordPress il quale inserisce di default questa parola.

Yoast tassonomie
Tassonomie Yoast

In “Archivi” puoi decidere se fare indicizzare gli autori dei post. L’indicizzazione è utile soprattutto quando vi sono diversi autori.

Yoast archivi per data
Archivi per data

Le briciole di pane per migliorare l’usabilità del sito

Breadcrumbs che significa letteralamente briciole di pane, non è altro che la visualizzazione del percorso della pagina partendo dalla home page. Nel caso in cui la template usata non fosse fornito di questa caratteristica, è possibile integrarla tramite il codice messo a disposizione da questo plugin all’interno del tema scelto.

In “Tassonomia da mostrare nei breadcrumbs per i post type” imposta la voce “Articoli” da nessuno a categoria.

Ecco come si presena il Breadcrumbs: Blog»Guide WordPress»Plugin Yoast: Guida 2019 {Per la tua Seo su WordPress}

Il codice da inserire nella template è il seguente:

<?php
if ( function_exists('yoast_breadcrumb') ) {
  yoast_breadcrumb( '<p id="breadcrumbs">','</p>' );
}
?>

Lo puoi trovare sulla pagina del sito di Yoast raggiungibile dal link che troverai alla fine della sezione denominata “Breadcrumbs“.

La sezione “RSS” serve a personalizzare il contenuto del feed prima e dopo il post con le variabili che sono elencati nella parte inferiore della pagina. In questa immagini ho usato la variabile “%%BLOGLINK%%” per mostrare il link e il testo del link come ancoraggio prima di ogni post nel feed.

Feed Rss Yoast
RSS Yoast

In “Console di ricerca” si possono visualizzare le informazioni provenienti dalla Console di ricerca di Google all’interno di WordPress usando il codice di autorizzazione di Google del tuo account.

Yoast Console di ricerca
Console di ricerca Yoast

In “Social” nella sezione “Account” si impostano gli account dei vari canali sociali con digotano l’url che porta al proprio account sul social. In “Facebook” e in “Pinterest” si attiva la funzione “Open Graph”, mentre su Twitter si imposta la “Twitter Card”. L’ultima voce è Google+ dove si imposta il campo con l’url della propria pagina.

Yoast Importa esporta
Strumenti yoast
  • importazioni ed esportazioni delle impostazioni di Yoast Seo;
  • modifica file per creare file robots.txt e per modificare il file .htaccess;
  • editor di massa per modificare in massa i titoli e i descrittivi degli articoli e delle pagine.

La sezione premium mostra invece le funzioni che si possono avere a pagamento.

Leggi anche la guida su come utilizzare WordPress per avere una panoramica di tutte le sue sezioni.

 
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Non ti dimenticare di…

abbonarti gratuitamente per restare aggiornato sulle nuove pubblicazioni e scaricare la guida (su cosa fare dopo l’installazione di WordPress) alla fine della procedura d’iscrizione.

Se vuoi avere altre informazioni o vuoi condividere ulteriori notizie puoi usare la sezione dei commenti.