Pannello di Controllo di Siteground: Guida in 8 Punti

Il pannello di controllo di Siteground è stato personalizzato per avere tutte le funzioni sempre sottomano e con un più facile accesso.

In questo articolo andremo visionare il pannello di controllo di Siteground che è stato di recente personalizzato andando a sostituire il classico pannello Cpanel. Una guida panoramica delle funzionalità che Siteground mette a disposizione dei suoi clienti e i prezzi dei diversi abbonamenti per poter usufruire di tutto questo.

A causa del Coronavirus Covid-19 si è costretti a restare a casa, pertanto Siteground per agevolare le persone che vogliono trasferire la propria attività online mette a disposizione i suoi abbonamenti per il web hosting condiviso a soli 0,33 centesimi al mese per 3 mesi, e con un rinnovo successivo annuale alla scadenza dei tre mesi con uno sconto del 60%.

Il pannello gestionale (Dashboard) si sviluppa in 8 sezioni principali

La sezione Sito nel pannello di controllo di Siteground

Nel pannelllo di controllo di Siteground sotto la voce “Sito” sono presenti le seguenti voci:

  • “Gestione File” per entrare nell’editor dei file dal quale poter vedere i file presenti sul nostro spazio web con la possibilità di poter creare nuove cartelle, rinominare e cancellare file, o caricare e scaricare file dal Pc.
  • “Account FTP” è la pagina dove creare un proprio account per utilizzare il protocollo FTP in modo poter copiare i nostri file sul web server di SIteground.
  • “Gestione App” per installare le App che sono disponibili tramite il sistema di auto-installazione della piattaforma. In questo modo è possibile installare il sito web rapidamente. Da questa pagina le piattaforme disponibili sono molte fra cui WordPress, Joomla, Drupal, Magento, WooCommerce, Weebly, Zencart e così via.
  • “Mysql” è la pagina per accedere alla funzione per creare il proprio database, nella medesima pagina, ma scheda diversa, troverai anche il software “”PhpMyadmin” per entrare nel gestionale del database.
  • “PostgreSQL” è un database open source che viene abbinato alla realizzazione di applicativi programmati con C/C++, Java e altri.
Gestione file Sitegorund
Pannello gestione dei file
Pannello di Controllo di Siteground FTP
FTP Siteground
web hosting di Siteground. Le app
Gestione APP di Siteground
Gestione Mysql Siteground
Database Mysql

Pannello gestionale di Siteground: Sicurezza

Nella sezione “Sicurezza” troviamo la voce “Backup” da dove adoperare il sistema di backup e ripristino dei file in modo da salvare periodicamente il tuo sito web.

Nel pannello di controllo di Siteground sotto la voce “Certificazioni SSL” possiamo installare la certificazione sul dominio selezionato. Le opzioni disponibili sono: Let’s Encrypt, Let’s Encrypt Wildcard e Wildcard Premium. Il passo successivo sarà quello di attivare la protezione sul dominio tramite la voce “Forzatura HTTPS”.

Backup Siteground
Backup: Pannello di Controllo di Siteground
Certificato SSL Siteground
Gestione certificato SSL
HTTPS sul web hosting Sitegorund
Attivare il protocollo HTTPS

Le funzioni successive che troviamo nel pannello gestionale personalizzato di Siteground sono gli “Url Protetti”, che ci permettono di rendere inaccessibili specifici URL e gestire gli utenti che possono averne accesso, gli “Ip Bloccati”, che ci consentono di bloccare specifici IP o intervalli di IP per bloccare eventuali attacchi hacker.

Per la protezione dai malware vi è infine “Sitescanner“, che ha lo scopo di proteggere il nostro spazio web da ospiti non graditi.

Url protetti su Siteground
Url protetti

La sezione Velocità nel pannello di controllo di Siteground

Per migliorare le performance del nostro sito web, il pannello di controllo di Siteground mette a disposizione due strumenti per accelerare le nostre pagine web, e che incidono direttamente sul posizionamento sulla SERP di Google.

Le funzioni che troviamo sono “Cloudflare” che è disponibile nella versione gratuita e “Caching” conosciuto anche come SuperCacher, che sfrutta la tecnologia NGINX Direct Delivery su tre livelli.

CDN Clouflare
CDN Clouflare
Supercacher Siteground
Supercacher

Installazione WordPress tramite interfaccia Siteground

Sotto la sezione “WordPress” troviamo le seguenti funzioni che sono:

  • “Installazione e gestione WordPress” per installare in modo automatico WordPress con accesso diretto ad alcune sezioni principali del sito;
  • lo “Staging” consente di applicare le modifiche al sito live andando a sostituire l’intera installazione oppure solo determinate parti;
  • “WordPress Migrator” facilità il trasferimento del proprio sito in una cartella diversa da quella originaria. Questo avviene tramite l’installazione di un apposito plugin;
  • “Auto-aggiornamento” consente d’installare immediatamente e in tutta sicurezza gli aggiornamenti di WordPress e dei vari plugin installati;
Installazione WordPress
Installazione WordPress
Staging. Pannello di Controllo di Siteground
Staging

La gestione dei Domini con la nuova area clienti di Siteground

Nella sezione “Domini” le voci disponibili riguardano i “Domini parcheggiati”, nel caso si acquistasse più di un dominio, “sottodomini” per la creazione di sottodomini in relazione al dominio principale e la funzione “reindirizzamenti” degli Url con codice 301 (permanente) e 302 (temporaneo).

Editor di zona DNS è la pagina dalla quale gestire il DNS (Domain Name System) con il compito di tradurre il nome del dominio comprensibile per gli essere umani in un indirizzo IP comprensibile dai computer.

Domini Siteground
Domini

La gestione E-mail con il nuovo pannello di controllo di Siteground

Nella sezione “Account” troviamo le impostazione per la posta elettronica con le seguenti voci:

  • Account per creare la propria email personalizzata dal dominio del sito;
  • Inoltri per reindirizzare i messaggi da una casella di posta elettronica ad un’altra;
  • Risposta automatica per rispondere in modo automatico alle email che ricevi con un testo preimpostato;
  • Filtri per impostare regole differenti a livello di dominio e utente, inoltre è possibile usare i filtri per automatizzare gli inoltri, la gestione e l’eliminazione delle email;
  • Autenticazione per verificare l’origine della e-mail ed evitare lo spoofing;
  • Protezione spam per filtrare le e-mail.

Le Statistiche di Siteground con il nuovo pannello gestionale di Siteground

Nella sezione “Statistiche” troviamo la voce “Traffico” che ci fornisce alcune informazioni sul nostro pubblico. La pagina è suddivisa in “Riepilogo del traffico”, “Pubblico” che suddivide la provenienza per nazione, “Fonti” del traffico, “Comportamento” che mostra le pagine visitare e “Tecnologia” che indica i browser e i sistemi operativi utilizzati dai visitatori.

Il “Registro degli errori” mostra gli errori più recenti che si sono riscontrati sul sito. Utile per vedere se vi sono file non funzionati o problemi con i link, infine vi è il “Registro degli accessi” che è il file di log per vedere l’accesso dei visitatori al sito.

Statistiche Pannello di Controllo di Siteground
Statistiche Siteground

La sezione degli Sviluppatori nella Dashboard di Siteground

La sezione “Sviluppatori” riguarda alcune funzioni avanzate che sono presenti nel pannello di controllo di Siteground:

  • Git
  • Cron job
  • Gestione php. Sotto questa voce è possibile attivare e disattivare le variabili PHP.
  • Gestione chiavi SSH.

Quanto costa il web hosting su Siteground? Le soluzioni in share hosting

Fino adesso abbiamo visto quali sono le sue funzioni e quali sono gli strumenti che ci offre per gestire in piena autonomia il nostro spazio web, ma tutto questo quanto costa? e quali abbonamenti sono disponibili?

Gli abbonamenti si chiamano Startup, GrowBig e GoGeek, e vengono offerti al primo anno con prezzi fortemente scontati.

Fai la tua scelta cliccando su uno dei link sottostanti:

Prezzi e caratteristiche degli abbonamenti sono i medesimi per WordPress, WordPress con WooCommerce e sito web. Prodotto in affiliazione.

Quali sono i prezzi di un web hosting su Siteground? Le soluzioni in hosting Cloud

Gli abbonamenti previsti per questa tipologia di servizio sono 4.

Conclusione

Il nuovo pannello di controllo di Siteground consente di avere a disposizione tutta una serie di funzioni che consentono di integrare facilmente alcune soluzioni che rendono tecnicamente performante un sito web.

Per poter entrare, invece, in questo mondo, Siteground mette a disposizione tre piani di abbonamento per WordPress e per creare siti web, mentre se si vogliamo soluzioni che abbiano maggiori performance, allora è possibile passare agli abbonamenti di hosting cloud.

Bisogna comunque tenere conto che le prestazioni fornite da un web hosting in condivisione sono limitate rispetto alle risorse hardware (CPU e Ram) messe a disposizione del tuo piano tariffario, e che tali risorse vanno ad esaurirsi con l’aumentare del traffico sul sito andando ad erodere la velocità di caricamento delle pagine web quando si arriva al limite.

 
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Non ti dimenticare di…

abbonarti gratuitamente per restare aggiornato sulle nuove pubblicazioni e scaricare la guida su (cosa fare dopo l’installazione di WordPress) alla fine della procedura d’iscrizione.

Cosa ne pensi del nuovo pannello di controllo di Siteground?

Ti chiedo di lasciare un tuo parere usando la sezione dei commenti. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

YouTube
RSS