Le immagini AVIF su WordPress: La soluzione in 2 passi

Le immagini AVIF, quindi con estensione estensione “.avif”, è un tipo di formato già utilizzato da Netflix per le sue immagini, e consente di avere una compressione più elevata pur mantenendo una migliore qualità rispetto ai formati jpg e png.

Al momento avif è supportato da Chrome, Opera e Vivaldi e in futuro da Firefox. Edge di Windows 10 al momento non lo legge.

Il formato Avif su WordPress è utilizzabile?

La risposta è no, visto che di base non gestisce questo formato, ma è possibile ovviare a questo problema tramite un plugin e con l’aggiunta di un codice php nel file function.php del tema. Da ricordare che se il tema verrà aggiornato tale modifica potrebbe andare persa, pertanto si suggerisce di creare un tema child per ovviare a questo problema.

Il primo passo è dunque copiare all’interno del file function.php il seguente codice php. Non ha importanza dove lo copi all’interno del codice, ma ti suggerisco di posizionarlo all’inizio, in modo da poterlo rintracciare facilmente in caso di necessità.

Questo codice ha la funzione di consentire il caricamento delle immagini avif su WordPress.

function cmyee_allowed_mime_types( $mime_types ) {
  //AVIF Images
  $mime_types['avif'] = 'image/avif';

  return $mime_types;
}

add_filter( 'upload_mimes', 'cmyee_allowed_mime_types', 1, 1 );

Il secondo passo per poter adoperare le immagini AVIF su WordPress è dato dall’installazione e attivazione del plugin Lord of files: Enchanced Upload Security. Da segnalare che l’immagine con estensione .avif non avrà a disposizione la visualizzazione della miniatura nella libreria media.

Questo plugin consente di estendere l’autorizzazione al caricamento di nuovi formati e di controllare che i file siano sicuri.

Come ottenere le immagini avif?

Per convertire un’immagine nel formato avif è possibile farlo tramite un tool online e gratuito che si chiama Squoosh. Questo strumento consente di regolare anche alcune opzioni per gestire il livello di compressione.

Squoosh. Convertitore per immagini avif
Squoosh Convertitore immagine avif

In questa schermata viene mostrato il pannello di controllo sul lato destro in basso dello schermo da dove poter settare la compressione dell’immagine. Spostando la linea divisoria posta sopra l’immagine mostra la foto prima e dopo la compressione in questo modo poter valutare visivamente la differenza.

squoosh-editor. Immagini AVIF
Squoosh-editor. Immagini AVIF

Altro tool online che offre gratuitamente la conversione delle immagini nel formato “.avif” è AVIF.io. Questo software a differenza di quello precedente consente di convertire contemporaneamente diversi file.

AVIF.io Convertitore immagini avif multiplo
AVif.io – Convertitore multiplo immagini avif

Conclusione.

Questo formato non è ancora gestito da WordPress e come puoi vedere bisogna appoggiarsi ad un plugin e all’aggiunta di un codice php all’interno del file function.php, inoltre non è ancora pienamente supportato dai vari browser. Per queste ragioni non è ancora venuto il momento di usare questo formato, anche se fornisce una codifica di compressione migliore rispetto alle precedenti.

Al momento WordPress non sembra che abbia particolare fretta nell’implementare le immagini avif, ma ci si augura che sia WordPress che tutti i browser supportino questo formato al più presto possibile visto i vantaggi che potrebbe fornire sulle prestazioni dei siti web e quindi anche sulla user experience.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Non ti dimenticare di…

scaricare la guida su WordPress per sapere cosa fare dopo l’installazione.

2 commenti su “Le immagini AVIF su WordPress: La soluzione in 2 passi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *