Guida su WordPress 5.5: Le Novità Principali del 2020

La data di rilascio di WordPress 5.5 è prevista per l’11 agosto 2020 porterà con se alcune novità riguardanti il miglioramento del posizionamento di alcuni elementi e all’introduzione di alcune funzioni. Questa guida su WordPress 5.5 ha come obiettivo di mettere in evidenza le principali novità della nuova versione.

Al momento è scaricabile dal sito ufficiale di WordPress la versione Beta 1, pertanto è possibile verificare direttamente le sue nuove funzionalità. Non utilizzare questa versione per il tuo sito web non essendo la versione definitiva.

Tutorial WordPress. Wpressplanet

2020: La Guida su WordPress 5.5 sui blocchi dell’editor Gutenberg

Il blocco delle “Immagini” adesso include l’opzione per tagliarle con il “Crop” e la funzione di orientamento.

L’immagine sottostante mostra l’attuale barra del blocco delle immagini.

blocco immagini  wordpress 5.4
blocco immagini WordPress 5.4

L’immagine qui sotto mostra invece la nuova barra del blocco delle immagini disponibile su WordPress 5.5.

blocco immagine. Guida su WordPress 5.5
Blocco immagini WordPress 5.5

Patterns è una nuova sezione raggiungibile tramite il pannello dei blocchi. Questa novità permette di scegliere dei blocchi con layout e grafiche predefinite.

Patterns di WordPress 5.5
Patterns dal menù di WordPress 5.5

Device Preview non è altro che l’anteprima della pagina web visionabile sui diversi dispositivi. Questa nuova funzione è attivabile cliccando sul pulsante “Anteprima” per aprire un menù dal quale poter selezionare uno delle seguenti voci: Desktop, Tablet o Mobile.

Anteprima WordPress 5.5
La nuova anteprima

Un’altra opzione che la nuova versione di WordPress introduce è la possibilità di regolare l’interlinea del blocco paragrafo. Questa opzione è posizionata sotto la voce “Blocco” sul pannello laterale destro della schermata.

interlinea su WordPress
Regolare Interlinea

WordPress 5.5 porta con se 1500 miglioramenti.

Un editor sempre più performante e migliorato nella user experience.

Il tutorial sulle altre novità di WordPress 5.5

Questo CMS migliora anche sul lato delle funzioni di aggiornamento, infatti la nuova versione porta con se anche l’update automatico dei plugin e dei temi, in questo modo si ha la sicurezza che il proprio sito sia sempre aggiornato migliorando di conseguenza anche la sicurezza del sito.

Un’altra funzione che viene introdotta con questa versione di WordPress è la possibilità di poter formattare più blocchi insieme.

Consente di tagliare i tempi di un lavoro ripetitivo e noioso.

La funzione Lazy Load delle immagini viene integrato in WordPress, in questo modo consente di alleggerire la pagina, di risparmiare banda e migliorare i tempi di apertura delle pagine web.

Fra le nuove funzionalità vi è anche la creazione di default del file sitemap.xml che consente ai motori di ricerca di individuare più facilmente le pagine web che formano il tuo sito.

Per far funzionare la sitemap è necessario che il web hosting abbia attivato l’estensione “SimpleXML” di PHP.

Per conoscere il contenuto della sitemap basterà digitare l’indirizzo /wp-sitemap.xml, inoltre ogni mappa prevede un massimo di 2000 url per ogni singola sitemap.

Riepilogo delle principali novità. Il manuale

  • Crop delle immagini
  • Regolazione interlinea
  • Anteprima del contenuto in base al dispositivo
  • Update automatico di temi e plugin
  • Formattazione multipla dei blocchi
  • Lazy Load nativo
  • Introduzione della Sitemap
  • Patterns nel menù blocchi.
 
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Non ti dimenticare di…

abbonarti gratuitamente per restare aggiornato sulle nuove pubblicazioni e scaricare la guida (su cosa fare dopo l’installazione di WordPress) alla fine della procedura d’iscrizione.

WordPress 5.5 punta a migliorare certi aspetti nella gestione dell’editor Gutenberg con un nuovo design per quanto riguarda il pannello di accesso ai blocchi e all’introduzione di alcune migliorie come il crop per le immagini o la seleziona multipla dei blocchi per la modifica in massa.

WordPress poco alla volta non sta solo migliorando le sue funzioni, ma sta anche integrando nuove caratteristiche che fino alla versione 5.4 richiedono l’uso di un plugin.

Quali saranno secondo te i nuovi sviluppi di WordPress in futuro?