Guida Elementor WordPress: Il Visual Builder

Questa breve guida su Elementor WordPress ha come obiettivo quello di fornire una panoramica delle funzioni principali di questo plugin.

Per sfruttare al meglio questo tool ed evitare di avere dei problemi di compatibilità con il tema usato, ti consiglio di adoperare template che dichiarino il supportino a questo plugin.

Elementor WordPress ha come obiettivo di fornire gli strumenti necessari per consentirti di personalizzare le pagine e gli articoli del tuo sito nel modo più semplice possibile.

Guida su Elementor WordPress: Come installare questo Visual Builder

Per installare questo plugin ti basterà andare su “Plugin>Aggiungi Nuovo” e usare il campo di ricerca dove digitare Elementor Page Builder. A questo punto potrai procedere cliccando sul tasto “Installa ora“. Una volta installato premi sul pulsante “Attiva” per far funzionare Elementor.

Guida Elementor WordPress
Installazione plugin

Alla fine della procedura vedrai sulla barra laterale le voci “Elementor e Template ” dalle quali potrai accedere agli strumenti e ai settaggi del plugin.

Tutorial su Elementor: Il punto di partenza

Per iniziare ad usare Elementor WordPress è sufficiente andare in “Aggiungi articolo” o “Aggiungi pagina“, e premere sul pulsante “Modifica con Elementor“. In questo modo avrai accesso all’editor visuale con il quale personalizzare la pagina.

Tutorial Accesso Elementor WordPress

A questo punto si aprirà all’interno della pagina il pannello dell’editor visuale dove verranno visualizzati i gadget Base e Generale del plugin. Per costruire la tua pagina non dovrai fare altro che trascinare con il mouse gli “Elementi o Widget” che ti servono.

Il pannello mette a disposizione, inoltre, anche un motore di ricerca interno per facilitare la ricerca dei widget.

L’icona rappresentato da tre linee orizzontali che trovi vicino alla scritta Elementor ti consente di accedere ad altre impostazioni globali, quali il colore, i font dei caratteri e le “Impostazioni generali” da dove è possibile regolare la spaziatura dei contenuti e dei gadget.

Elementor WordPress. Guida
Elementor editor visivo

Nella parte inferiore sono accessibili alcune funzioni, come il pulsante per la pubblicazione, l’anteprima, la visualizzazione del contenuto in base al dispositivo, il salvataggio della bozza e del template personalizzato.

L’icona della rotella consente invece di entrare nelle impostazioni generali del plugin per regolare il colore dello sfondo, modificare il titolo della pagina, selezionare un’immagine in evidenza o modificare il layout di pagina.

Cliccando sull’icona rossa con il simbolo “+” potrai selezionare la struttura in base al numero di colonne che ti servono e trascinarla con il mouse all’interno della pagina in uno spazio vuoto.

WpressPlanet - Come creare un sito Web con Wordpress
struttura elementor
La struttura della pagina. Scegli il numero delle colonne

Una volta che avrai selezionato la struttura in base al numero delle colonne, non dovrai fare altro che scegliere gli elementi che ti servono e trascinarli con il mouse. Un esempio è l’immagine sottostante dove trascino il gadget intestazione all’interno della pagina.

gadget elementor
Guida Elementor WordPress. Trascinare gadget con il mouse

Impostazioni Struttura

Per accedere alle impostazioni dei vari contenitori che compongono la struttura basterà cliccare sui punti cerchiati mostrati nell’immagine sottostante.

Se clicchi sull’icona con i puntini con lo sfondo blue ti verranno mostrate le impostazioni del contenitore principale, se selezioni l‘icona con lo sfondo grigio si aprirà il relativo pannello per i settaggi, e infine, se premi sull’icona della penna avrai accesso alle impostazioni del gadget utilizzato.

Impostazioni struttura
Settaggio struttura

La libreria grafica del plugin

Il plugin Elementor WordPress mette a disposizione anche una libreria grafica dalla quale poter scegliere fra diversi template e blocchi. La versione free mette a disposizione comunque un numero limitato di elementi grafici fra cui poter scegliere.

Per accedere alla libreria clicca sull’icona della cartella per vedere la seguente immagine.

Elementor template
Libreria di Elementor WordPress

La schermata si suddivide in Blocchi, Pagine e Template personalizzati. I template personalizzati possono essere scaricati sul Pc e ricaricati su un altro sito web.

Il plugin installa, inoltre un’altra voce nel pannello gestionale di WordPress che si chiama “Template“. In questo menù si trovano le seguenti voci:

  • Template Salvati;
  • Theme Builder;
  • Popup;
  • Nuovo;
  • Categorie.

Sotto la voce “Template Salvati” trovi le template che hai usato per creare il contenuto della tua pagina, “Theme Builder” consente di personalizzare l’intestazione, il piè di pagina, Woocommerce e il plugin che installa un negozio di E-Commerce su WordPress. La funzione “Popup” mettere invece in evidenza il tuo contenuto. Tutte queste opzioni sono disponibile solo nella versione premium.

Sotto invece la voce “Nuovo” puoi creare nuovi template, mentre sotto la voce “Categorie” puoi avere nuove categorie. Ambedue le funzioni sono disponibili nella versione free del plugin.

Conclusione

Il plugin Elementor nella sua versione free consente di avere molte funzioni a disposizione che permettono di avere una certa flessibilità nel suo utilizzo.

La versione Premium sblocca tutti i template, gli oltre 50 gadget aggiuntivi che si hanno in più rispetto alla versione base e la funzione variabile globale che ti permette di modificare i valori dei gadget utilizzati in più pagine da un unico posto.

Elementor Pro

Leggi anche l’articolo su “Elementor Pro” se vuoi conoscere cosa offre la versione Premium di questo plugin.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Non ti dimenticare di…

scaricare la guida su WordPress per sapere cosa fare dopo l’installazione.

Cosa ne pensi di questo Plugin? Lo stai già usando oppure non lo conoscevi? Lascia pure un tuo commento.

Link al sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *